8 marzo: un regalo alle donne che lottano contro il cancro

5 marzo 2018, 9:55

In occasione della Festa della Donna, giovedì 8 marzo 2018, l’Associazione Professionale di EsteticaOncologica (APEO) offrirà a tutte le donne in terapia che lo desiderano la possibilità di ricevere un trattamento esteticogratuito. Le estetiste APEO, oltre 200 in tutta Italia (www.esteticaoncologica.org), apriranno infatti le porte dei loro centri per rispondere alle esigenze e ai desideri delle persone che in quel giorno fisseranno un appuntamento telefonicamente (in una data a loro scelta, fino alla fine di aprile), chiamando il numero 338.901.00.69.

Le estetiste che fanno parte dell’Associazione, oltre al diploma professionale, hanno frequentato un corso di 120 ore presso la Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano che fornisce le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per effettuare trattamenti di benessere e di bellezza su persone in terapia oncologica, a ogni stadio della malattia. Le competenze acquisite durante il corso, che vede i medici dell’Istituto Europeo di Oncologia (IEO) nel ruolo di docenti, permettono di alleviare gli effetti dolorosi e invalidanti e contrastare gli inestetismi che toccano anche la sfera sociale e psicologica del paziente. Al termine delle lezioni, superato l’esame finale, le estetiste conseguono l’Attestato di competenza di Regione Lombardia (valido in tutta Italia e in tutta Europa) in “Benessere, Make-up e inestetismi da terapia” e la certificazione Cepas.

L’Associazione Professionale di Estetica Oncologica (APEO) è nata nel 2013 a partire dall’esperienza dello “Spazio Benessere” che si trova all’interno dell’IEO, un vero e proprio centro di benessere dedicato ai pazienti. Un progetto ideato dalla Dottoressa Carolina Ambra Redaelli, presidente APEO, e da Loretta Pizio, sostenuto negli anni dall’entusiasmo del Professor Umberto Veronesi“Penso che il ruolo delle estetiste in Oncologia – disse Veronesi alle prime 25 estetiste APEO – sarà sempre più importante. Per fare bene questo lavoro, per capire i pazienti e saper dialogare con loro però devono conoscere molto bene la malattia e le terapie. Per questo credo che il corso dell’Associazione Professionale di Estetica Oncologica (APEO) sia difficile, ma certamente formativo. È fondamentale possedere questa conoscenza per una corretta e completa assistenza estetica, in senso globale, di tutte le persone in terapia oncologica”.

Anche quest’anno la Festa della Donna sarà per APEO un’occasione di incontro e di scambio con le donne che attraversano il difficile momento della malattia. La cura della patologia è importante, e compete esclusivamente ai medici, quello che le Estetiste APEO offriranno è un momento di benessere per migliorare la qualità di vita della persona e rimediare agli effetti indesiderati delle terapie.

Notizie e aggiornamenti

Sei un giornalista?

Scarica i nostri materiali per la stampa, per ulteriori informazioni scrivici a ufficiostampa@esteticaoncologica.org